Notizie

Tenta di uccidere il padre perché non gli compra l’iPhone: tragedia sfiorata in provincia di Frosinone

A causa di una discussione sul tanto desiderato iPhone un figlio accoltella il padre. Una furibonda lite che poteva trasformasi in tragedia.

Il tutto succede a Frosinone quando un adolescente di Alatri, nella tarda sera di ieri ha tentato di accoltellare il padre dopo una lite in famiglia. Oggetto della discussione era l’acquisto o meno dell’iPhone sul quale il padre era in disaccordo. Da qui la lite è sfociata in una discussione furibonda tanto che il figlio  avrebbe impugnato il coltello cercando di colpire il padre.  Ad evitare la tragedia è stato l’arrivo immediato dei carabinieri, probabilmente avvisati dalla moglie dell’uomo. Il giovane si è poi scagliato  contro gli stessi carabinieri.

Il giovane arrestato è ora ricoverato in un centro di accoglienza per minori. Dalla ricostruzione della dinamica effettuata dai carabinieri emerge il particolare, drammatico, che la causa della discussione sarebbe stata la pretesa del ragazzo di ottenere l’iPhone che tuttavia rappresentava una spesa eccessiva per il bilancio familiare.

Questo non è il primo caso che vede l’iPhone al centro di una tragedia. Un anno fa, in Inghilterra,  il giovane 36enne Keith Soons venne ucciso dopo un tentativo di rapina nel quale venne rubato il suo iPhone 4.

Via | AGI

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!