Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Tenta di uccidere il padre perché non gli compra l’iPhone: tragedia sfiorata in provincia di Frosinone
Notizie

Tenta di uccidere il padre perché non gli compra l’iPhone: tragedia sfiorata in provincia di Frosinone 

A causa di una discussione sul tanto desiderato iPhone un figlio accoltella il padre. Una furibonda lite che poteva trasformasi in tragedia.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il tutto succede a Frosinone quando un adolescente di Alatri, nella tarda sera di ieri ha tentato di accoltellare il padre dopo una lite in famiglia. Oggetto della discussione era l’acquisto o meno dell’iPhone sul quale il padre era in disaccordo. Da qui la lite è sfociata in una discussione furibonda tanto che il figlio  avrebbe impugnato il coltello cercando di colpire il padre.  Ad evitare la tragedia è stato l’arrivo immediato dei carabinieri, probabilmente avvisati dalla moglie dell’uomo. Il giovane si è poi scagliato  contro gli stessi carabinieri.

Il giovane arrestato è ora ricoverato in un centro di accoglienza per minori. Dalla ricostruzione della dinamica effettuata dai carabinieri emerge il particolare, drammatico, che la causa della discussione sarebbe stata la pretesa del ragazzo di ottenere l’iPhone che tuttavia rappresentava una spesa eccessiva per il bilancio familiare.

Questo non è il primo caso che vede l’iPhone al centro di una tragedia. Un anno fa, in Inghilterra,  il giovane 36enne Keith Soons venne ucciso dopo un tentativo di rapina nel quale venne rubato il suo iPhone 4.

Via | AGI

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.