La giornata di Apple in Germania, ieri, sarà stata davvero dura da affrontare. A causa di una ingiunzione portata avanti e vinta da Motorola, la società di Cupertino si è vista costretta a rimuovere dal proprio store online tre modelli di iPhone. Come promesso dalla stessa azienda californiana in un comunicato di qualche ora dopo, i melafonini sono tornati nuovamente online ed è di nuovo possibile effettuare l’acquisto.

A prendere la decisione era stato il giudice Andreas Voss, della Mannehim Regional Court, che ha condannato Apple con un’ingiunzione permanente riguardo il sistema cloud-based di Apple, quindi iCloud, e tutti i dispositivi che lo utilizzano in base alla denuncia di Motorola dell’aprile 2011.

Come vi avevamo detto ieri, poco dopo l’uscita di questa notizia, Apple ha subito rassicurato che i prodotti sarebbero tornati online in breve tempo. Questa mattina sul sito tedesco in effetti è possibile procedere con l’acquisto degli iPhone 4 e iPhone 3GS oggetto dell’ingiunzione. Nonostante la situazione si sia apparentemente ristabilita è certo che nei prossimi giorni ne sentiremo parlare ancora. Un peso che Apple, sicuramente, non andrà giù.