Secondo le analisi delle vendite del 2011, il successo di HTC è stato limitato ai soli mesi estivi, quando tutti volevano uno “smartphone per la spiaggia”. Ma i dati di vendita dell’ultimo trimestre hanno rivelato che durante l’inverno il commercio dell’azienda taiwanese è crollato.

I commercialisti hanno confermato la dichiarazione iniziale di HTC: i ricavi del quarto trimestre sono diminuiti del 2,49 % rispetto all’anno scorso.

Il profitto è stato di 101.42 miliardi di dollari taiwanesi (poco meno di 3,5 miliardi di dollari) negli ultimi tre mesi dell’anno, peggio del guadagno di 135,8 miliardi di dollari taiwanesi del Q3. Rispetto all’anno precedente, le entrate sono cresciute del 67,09 %, ma i profitti sono in calo del 11,88 %.

L’azienda pone già i propri sguardi al primo trimeste 2012, sostenendo che i ricavi dovrebbero essere corrispondenti alle aspettative, ed afferma che “nonostante le difficoltà, a breve riprenderà lo slancio nel prossimo ciclo guidato dalla forza del marchio HTC, con la sua innovazione e design inconfondibile”.

Per un’analisi più approfondita vi lasciamo al PDF dell’HTC Corparation.

Via | Engadget