AT&T: passare dall’iPhone 4S al 5 richiederà un po’ di denaro extra

In America da anni l’iPhone è disponibile sotto contratto tramite il carrier AT&T. Questi tipi di contratto permettono, con il pagamento di una piccola somma aggiuntiva, di cambiare il modello di smartphone in possesso con il più recente disponibile, in modo da avere tra le mani sempre l’ultimo device disponibile.

Il contratto, generalmente di durata minima di due anni, comprende al momento della sottoscrizone l’acquisto del dispositivo a prezzo ridotto e un pagamento mensile di una rata per l’utilizzo di traffico dati, voce, e messaggi.

Sicuramente un buon investimento per coloro i quali effettuano un consumo elevato di traffico. Se consideriamo inoltre che con una spesa minima è possibile avere sempre l’ultimo dispositivo disponibile in commercio, la cosa si fa molto interessante.

AT&T ha di recente comunicato che tale quota di aggiornamento verrà innalzata domani sostenendo che i costi  sostenuti dal carrier per questa procedura sono cresciuti. Subito immediate le proteste dei clienti, convinti che gli abbonamenti sottoscritti con il carrier siano già sufficientemente redditizi.

Il costo di tale procedura subirebbe un raddoppio degli attuali 18$ richiesti. Quindi passerebbe a 36$ il costo che un attuale utente con iPhone 4S pagherebbe per un prossimo iPhone 5. La fonte sostiene che l’aumento sia stato effettuato proprio in vista di una futura commercializzazione di un nuovo modello di iPhone previsto nella seconda metà del 2012.

Via | appadvice

In America da anni l’iPhone è disponibile sotto contratto tramite il carrier AT&T. Questi tipi di contratto permettono, con il…

Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.