Guide

Ecco come si ottiene il codice EIN necessario per vendere libri su iBookStore | Guida iSpazio

Apple ha cercato di rendere il processo di pubblicazione di libri sull’iBookstore il più facile possibile. Unico passo poco pratico per gli autori che volessero vendere i propri scritti è farsi assegnare un codice EIN americano: vediamo di cosa si tratta e come si fa ad ottenerlo.


Cos’è il codice EIN?

Mentre la pubblicazione di libri gratuiti è molto facile, durante la sottoscrizione di un account per vendere i propri libri ci si trova dinnanzi alla richiesta di un codice EIN, Employers Identification Number, ovvero un numero di identificazione personale del dipartimento del tesoro statunitense. Questo codice è disponibile anche per chi risiede all’infuori degli Stati Uniti, dunque l’iscrizione è possibile anche per noi italiani.

Il modulo per la richiesta di EIN è messo a disposizione direttamente dal sito Apple una volta entrati nella procedura di iscrizione come autore raggiungibile direttamente da questo link. Il modulo si chiama SS-4, è composto da 8 pagine (di cui solo due sono da compilare) e va mandato via fax con una procedura ben precisa. Eccovi tutte le indicazioni necessarie:

Compilare il modulo

Le pagine in cui dobbiamo inserire i nostri dati sono le ultime due, ed i campi richiesti per cittadini non statunitensi sono i seguenti:

  • Campo 1: nome e cognome;
  • Campo 3: nuovamente nome e cognome;
  • Campo 4a: via e numero civico della vostra residenza;
  • Campo 4b: città, CAP, provincia e nazione in cui abitate;
  • Campo 7a: nuovamente nome e cognome;
  • Campo 8a: mettete una croce sulla casella “No”;
  • Campo 9a: mettete una croce sulla casella “Other (specify)” e scrivete “Foreign Citizen”;
  • Campo 10: mettete una croce sulla casella “Other (specify)” e scrivete “Writer”;
  • Campo 18: mettete una croce sulla casella “No”;
  • Campo “Name and Title (type or print clearly): scrivete in stampatello il vostro nome, preceduto da “Mr.” per gli uomini e “Mrs.” per le donne (esempi: Mrs. Francesca Bianchi; Mr. Mario Rossi);
  • Campo “Signature”: mettete la vostra firma;
  • Campo “Date”: scrivete la data con, in quest’ordine, due cifre per il mese / due per il giorno / quattro per l’anno (esempio: 02/13/2012);
  • Campo “Applicant’s thelephone number (include area code)”: scrivete il prefisso internazionale “(+39)” nel caso dell’Italia e poi il vostro numero di telefono;
  • Campo “Applicant’s fax number (include area code)”: scrivete di nuovo il prefisso internazionale “(+39)” nel caso dell’Italia, seguito dal numero di fax da cui invierete il modulo.

Tutti i campi che non abbiamo indicato vanno lasciati in bianco. Eccovi un esempio di come dovrebbe apparire il vostro modulo una volta compilato:

Lettera di accompagnamento

Stampate una lettera di accompagnamento da mandare sempre via fax insieme al modulo compilato, prendendo come esempio quella riportata qui sotto, sostituendo le ultime tre righe con i vostri dati personali e la data. Assicuratevi che sia in un corpo di dimensioni grandi abbastanza da essere leggibili all’arrivo.

Attn: EIN Operation
Philadelphia, PA
19255-0525

I have compiled the SS-4 form to publishing e-books on Apple iBooks Store. Apple Inc. requires an EIN number.
Please find enclosed form.

Thanks and best regards,

Nome Cognome

Vostra Città, Italy
mm/gg/yyyy

Invio del modulo

Le ultime due pagine del modulo (quelle compilate) e la lettera di accompagnamento vanno inviate via fax al numero “+1 267.941.1040″. Una lettera dell’IRS Department of Treasury Internal Revenue Service Philadelphia dovrebbe confermarvi l’avvenuta registrazione e darvi il vostro EIN. A questo punto potrete procedere con la normale iscrizione all’iBookstore.

 Grazie a Luca Bertoli per la segnalazione | Comefarea

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!