Notizie

La performance di Apple è così eccezionale che distorce i mercati!

La grande scalata finanziaria, di profitti e di reputazione che Apple sta vivendo in questo periodo mette in ombra le prestazioni di altre aziende, tanto che gli analisti hanno deciso di evidenziare come sarebbe il mercato senza la Mela!

Il Wall Street Journal riporta che l’analista del gruppo svizzero UBS Jonathan Golub ha pubblicato due versioni della sua analisi trimestrale delle condizioni dell’indice S&P 500, una con Apple – corrispondente alla realtà – e una senza!

Il confronto evidenzia subito il grande contributo che la società di Cupertino ha dato nel trainare l’indice stesso, che ha guadagnato il 6,6% nei tre mesi invernali anno su anno. Senza la compagnia, al contrario, l’indice sarebbe salito solo del 2,8%. Anche i margini di profitto risentono dell’effetto-Apple: se senza di questa sarebbero calati dello 0,22%, invero hanno visto una crescita dello 0,05%. A questo proposito Golub ha scritto: “eliminare proprio quella singola compagnia è come vedere la luce attraverso un prisma – vedi le cose più chiaramente.”

Un altro analista interpellato, Barry Knapp di Barclays Capital, ha invece dichiarato:

“Quello che succede ad Apple è vero, perché i guadagni di Apple sono veri e tutta la ricchezza che accumula va nelle mani degli azionisti statunitensi. Tuttavia, per vedere bene cosa sta accadendo alle altre compagnie, non sono a quella eccezionale, è importante tenere Apple fuori considerazione”

Nella discussione si è inserito anche il blogger Adam Nash di Greylock Partners, che ha osservato che se Apple fosse stata aggiunta al Dow Jones nel 2009, invece di Cisco, il listino avrebbe guadagnato 2000 punti in più.

“Potete immaginare quale sarebbe stata la notizia finanziaria quotidiana se il Dow avesse raggiunto il massimo di tutti i tempi giorno dopo giorno? Come sarebbe cambiato il tono della politica? Saremmo stati tutti a fare il conto alla rovescia per i 15000 punti? … Forse non lo realizzate, ma il Dow Jones Industrial Average, il famoso Dow che tutti ritengono rappresentativo del mercato azionario statunitense, qualche volta definito “il barometro” dell’economia USA, è una farsa matematica.”

Impressionante, non è vero?

 Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!