Una falla nella sicurezza di iOS 5.0 e 5.0.1 permette di effettuare chiamate anche con iPhone bloccato

Il team iPhone Islam ha scoperto una falla nella sicurezza di iOS 5 e 5.0.1 che permette di bypassare il codice di sblocco richiesto dal dispositivo fornendo l’accesso alla lista dei contatti permettendo di fare chiamate e inviare messaggi.

La falla di sicurezza è presente su tutti i dispositivi iPhone iOS5. Il video caricato dal team mostra un iPhone 4 senza jailbreak sul quale si cerca di mostrare il problema tramite una serie di operazioni. La procedura non è tra le più semplice ma tuttavia rimane un grave problema. La questione si verifica quando si cerca di rispondere ad una notifica di chiamata con l’iPhone bloccato e in modalità di ricerca della rete telefonica.

Il team di iPhone Islam replica la ricerca della rete tramite l’estrazione continua della SIM. Una volta estratta la scheda, quando essa viene reinserita il dispositivo inizia la ricerca del segnale e rispondendo alla notifica della chiamata persa nella lockscreen si verifica il bug. Non è una operazione che riesce al primo colpo in quanto è richiesto un perfetto tempismo.

Dopo alcuni tentativi si riesce dunque ad entrare nella applicazione Telefono dell’iPhone permettendo dunque di aver accesso all’elenco dei contatti, effettuare chiamate e l’invio di mail e sms. Staremo dunque a vedere se tale bug verrà risolto nel prossimo aggiornamento di iOS 5.1.

Via | RedmondPie

Il team iPhone Islam ha scoperto una falla nella sicurezza di iOS 5 e 5.0.1 che permette di bypassare il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.