Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Morgan Stanley prevede ulteriori margini di rialzo per il titolo Apple
Notizie

Morgan Stanley prevede ulteriori margini di rialzo per il titolo Apple 

Solo ieri vi abbiamo riportato la notizia del nuovo massimo storico sfiorato dal titolo azionario di Apple che a chiusura dei mercati ha segnato il record di 552 $ per azione. Gli ottimi risultati della casa di Cupertino sono rafforzati anche dalle ottime previsione di Morgan Stanley.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La storica banca d’affari americana ha infatti pronosticato un ottimo futuro per il titolo confermando il rating di “Overweight” alzando la sua proiezione sul prezzo delle azioni da 512$ a 720$. Ma gli ottimi successi che Apple sta vivendo portano Morgan Stanley ad azzardare addirittura una valutazione di 960$ per l’anno prossimo.

In una nota di Morgan Stanley si commenta:

Crediamo che Apple abbia potenzialità, in termini di entrate, di gran lunga superiori alle credenze degli investitori

Secondo gli analisti i futuri successi di Apple potrebbero derivare da tre fattori chiavi :

  • utilizzo elevato dei tablet nel mercato delle aziende e combinato aumento della domanda a seguito di un abbassamento del prezzo dell’iPad
  • il lancio di un dispositivo (iPhone) LTE nella seconda metà del 2012
  • il potenziamento della presenza in mercati emergenti quali Cina e Brasile, solo in parte utilizzati

Morgan Stanley vede in questi tre punti una grande potenzialità. Lo scenario peggiore ipotizzato potrebbe spingere il titolo AAPL attorno ai 405 dollari a seguito dell’aumento della competizione nel campo degli smartphone e tablets e sulla mancanza di informazioni riguardo alla pianificazione di nuovi prodotti oltre il 2013.

Via | Appleinsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.