Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

AppRedeem utilizza un’alternativa all’UDID che potrebbe diventare uno standard per tutti gli sviluppatori
Notizie

AppRedeem utilizza un’alternativa all’UDID che potrebbe diventare uno standard per tutti gli sviluppatori 

Appena sei mesi dopo aver annunciato agli sviluppatori che devono smettere di utilizzare il famoso “unique device identifier” (UDID) all’interno delle loro app iOS, Apple ha messo in pratica questo annuncio, tra crescenti timori per la privacy che circondano le applicazioni mobili. Ogni app sottoposto all’approvazione per l’App Store sarà presto respinta se tenta di accedere all’ UDID, e gli sviluppatori sono alla ricerca di un’alternativa.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Questa alternativa potrebbe arrivare da AppRedeem, una piattaforma di mobile advertising, branding e monetizzazione, che ha sviluppato un sistema chiamato Organizational Specific Device Identifier, o “ODID”, già utilizzata da Groupon.

Il Co-fondatore e CEO di AppRedeem, Sheffield Nolan, ha parlato del nuovo ODID su TechCrunch, dicendo che è stato sviluppato dopo che la società ha provato un certo numero di altre opzioni che non hanno funzionato. Ecco come funziona:

Un ODID viene creato aggiungendo un Hash dell’indirizzo MAC alla “chiave segreta” dell’organizzazione per creare il payload, e quindi applicando un wrapper hash del payload. Inoltre, l’ ODID è sandbox all’interno dell’organizzazione specifica che lo ha creato.

Non vi è alcun modo per derivare l’indirizzo MAC di un dispositivo dall’ ODID, spiega TechCrunch, perché l’indirizzo MAC è semplicemente un seed. Quindi questo sistema elimina i problemi di privacy che girano intorno agli UDID, fornendo agli sviluppatori esattamente ciò di cui hanno bisogno: un identificatore univoco che non cambia ogni volta che un utente ripristina il proprio dispositivo.

Ieri, AppRedeem ha iniziato lanciando un aggiornamento del suo SDK con supporto ODID, e sarà disponibile per tutti i clienti entro questo fine settimana. Inoltre, AppRedeem fornisce anche una guida per gli sviluppatori che vogliono creare un ODID.

Nel complesso, oltre la metà delle 100 migliori applicazioni in AppStore utilizzano i servizi di AppRedeem, così la società ha buone ragioni per trovare una alternativa agli UDID. Alcuni dei suoi inserzionisti sono Groupon, Zynga, Disney, TinyCo, Gameloft, Priceline, Glu, Addmirred, AOL, e Smule. Uno dei quali, Groupon, sta già utilizzando i nuovi ODID.

Il team di AppRedeem sta ora spingendo per l’utilizzo degli ODID al posto degli UDID in modo tale che non si limitino a risolvere il problema per i propri clienti, ma offrano un modello per tutte le aziende alla ricerca di migliori strumenti per la privacy per i loro utenti.

Via | CultOfMac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.