Notizie

Apple raggiunge quota 8,8% del mercato mobile con il 73% di profitti

Dopo aver pubblicato un trimestre più che redditizio, Apple, secondo una nuova ricerca di Asymco, società specializzata in analisi di mercato, si mantiene su uno stabile 8,8% della vendita di cellulari a livello mondiale, e allo stesso tempo guadagna il 73% di profitti del mercato.


Il gigante tecnologico di Cupertino, ha guadagnato 11,6 miliardi dollari su 39,2 miliardi dollari di vendite nel secondo trimestre fiscale del 2012, e il suo iPhone è stato protagonista di circa l’80% di tutti i profitti derivanti dalla vendita di smartphone nel corso del trimestre.

La ricerca, che prende in analisi non solo gli smartphone, ma l’intero mercato dei telefoni cellulari a livello mondiale, evidenzia inoltre che altri grandi produttori come Nokia, RIM, Sony, Motorola ed LG non solo non stanno guadagnando, ma stanno addirittura perdendo denaro.

Apple e Samsung crescono con il crescere del mercato stesso. Negli ultimi due anni, le prime 8 aziende produttrici di smartphone hanno incrementato i loro guadagni da 5,3 miliardi di dollari agli attuali 14,4 miliardi, facendo registrare un aumento che si avvicina al 200%.

Questi risultati danno l’immagine di un mercato dominato da due giganti, i quali rispecchiano anche i relativi successi dei rispettivi sistemi operativi iOS e Android, oltre che alle strategie di mercato di Apple e Samsung. Ora vedremo come si muoverà il mercato con la recente uscita del Samsung Galaxy S III e dell’imminente lancio dell’iPhone 5.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!