Notizie

Apple rimarrà il maggior acquirente di semiconduttori anche nel 2012-2013

In un rapporto sul sito di iSuppli, la società di ricerca afferma che Apple è il primo acquirente di semiconduttori OEM, superando perfino Samsung. Anche per il prossimo anno, secondo iSuppli, la società di Cupertino non avrà rivali in termini di spesa per chip e semiconduttori.


Infatti secondo le stime di IHS iSuppli, Apple dovrebbe spendere 28 miliardi di dollari nel 2012 per l’acquisto di semiconduttori dedicati ai suoi prodotti, registrando così un aumento del 15% rispetto ai 24 miliardi di dollari destinati a queste componenti nel 2011. Tale previsione, se verrà verificata, permetterebbe ad Apple di incrementare il suo vantaggio su Samsung, e mantenere il primo posto nella classifica mondiale delle compagnie top buyer di semiconduttori, posizione che occupa da ormai 2 anni.

Ecco quanto riportato dall’analisi:

Quest’anno presumiamo che Apple acquisti semiconduttori per un valore pari a 28 miliardi di dollari, con un aumento del 15% rispetto ai 24 miliardi di dollari del 2011, secondo la IHS iSuppli OEM Semiconductor Spend Analysis dallo studio di analisi IHS. Ciò significa che Apple supererà drammaticamente superiori l’acquirente n°2, Samsung Electronics Co. Ltd., consentendole di rimanere il più grande acquirente di semiconduttori al mondo, una posizione ricoperta sin dal 2010. Apple è destinata ad ampliare la propria leadership nell’acquisto di chip nel 2013, con una crescita del 12.3%.

Myson Robles-Bruce, senior analyst di IHS, spiega il vantaggio per Apple di una posizione dominante nella catena di fornitura:

E’ ben noto che Apple ha già conquistato i segmenti smartphone e tablet, ma dietro le quinte l’azienda si sta impegnando in un altro tipo di conquista: il predominio della catena di fornitura elettronica. Tale posizione dominante offre vantaggi critici, permettendo ad Apple di dettare i prezzi dei semiconduttori, una roadmap dei prodotti di controllo e di ottenere forniture garantite e consegne puntuali. Per Apple, questi fattori si traducono in vantaggi competitivi, permettendole di offrire prodotti sempre più avanzati a prezzi più bassi, più veloci e più affidabili rispetto alla concorrenza.

Magari vedremo un lieve ribasso del prezzo degli iDevice, anche se davvero minimo. Noi comunque vi terremo come sempre aggiornati.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!