Rumors

Amazon ha iniziato la produzione del suo smartphone che lancerà nel 2013

Amazon entrerà ufficialmente nel dispotico mercato degli smartphone, a conferma dei rumors che si sono susseguiti fino ad oggi. Proprio come il Kindle Fire, il nuovo device dovrebbe avere un costo davvero contenuto e delle caratteristiche di tutto rispetto.

amazon-sign-box

Come si evince da un nuovo rapporto del Taiwan Economic News, il noto gigante dell’e-commerce avrebbe scelto la tanto discussa Foxconn per la produzione del proprio smartphone. In aggiunta, Amazon sembra aver già ordinato la produzione di 5 milioni di unità e lancerà il dispositivo a partire da 100$ fino ad un massimo di 200$ durante il secondo o terzo trimestre del 2013.

Come l’ormai famoso Kindle Fire, probabilmente anche il nuovo smartphone monterà il sistema operativo Android. Il primo è indiscutibilmente il dispositivo che ha innalzato non di poco la quota di mercato dei tablet Android in generale, anche se il successo dell’iPad rimane insuperato. Amazon è stata la prima società ad offrire un tablet “low-cost”, e i numeri le stanno dando ragione.

Fatto sta che le cose potrebbero cambiare di nuovo, sempre in favore della società di Cupertino. Infatti il nuovo iPad mini (diretto avversario del Kindle Fire), assieme all’imminente periodo natalizio, potrebbero far spostare ulteriormente l’ago della bilancia verso Apple. Probabilmente la scelta di lanciare un nuovo smartphone non si rivelerà molto saggia, vista l’enorme quantità e differenza di prezzi dei dispositivi Android già in commercio. Comunque noi come sempre vi terremo aggiornati su ogni novità.

Via | 9to5mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!