Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

The dream is now: Laurene Powell Jobs promuove la riforma sull’immigrazione con un sito web
Curiosità

The dream is now: Laurene Powell Jobs promuove la riforma sull’immigrazione con un sito web 

Laurene Powell Jobs, vedova del fondatore di Apple Steve Jobs, ha rilasciato una delle sue rare interviste per promuovere la “Dream Act”, ovvero una norma che fa parte della più grande riforma sull’immigrazione americana.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Laurene Powell Jobs

Powell Jobs in un’intervista rilasciata per The Lookout ha dichiarato che il suo interesse per il Dream Act si è acceso grazie al College Track, un programma post scolastico da lei fondato nel 1997 per aiutare i ragazzi più bisognosi a frequentare il college.

Il sito web da lei fondato si chiama “The dream is now” e contiene alcuni video in cui degli immigrati clandestini portati negli Stati Uniti da piccoli, chiedono l’approvazione del Dream Act. Il sito è stato reso pubblico oggi ed è stato elaborato in collaborazione col regista Davis Guggenheim. I 2 autori del sito hanno dichiarato di voler dare un volto alle persone direttamente interessate dalla legge, fornendo quindi le loro storie dettagliate e i video in prima persona.

Il Dream Act darebbe la possibilità agli immigrati clandestini che hanno meno di 30 anni e che si trovano negli USA da almeno 5 anni, di ottenere un permesso che legalizzi la loro posizione, per poi diventare cittadini americani a tutti gli effetti nel caso si rispettano determinati requisiti indipendenti dal Dream Act.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.