Jailbreak

Rilasciato iFaith 1.5.1 in vista del nuovo jailbreak: nuove feature ed ottimizzazione del codice

iFaith è un popolare tool per il salvataggio in locale dei certificati SHSH per quei firmware non più supportati e firmati da Apple. Il software per Windows è stato aggiornato da iH8sn0w introducendo alcune novità ed ottimizzando ulteriormente il codice.

download-ifaith-1-5

È arrivato il tanto atteso aggiornamento di iFaith, annunciato la scorsa estate ma mai pubblicato. L’attesa è però ripagata da novità veramente corpose soprattutto per quanto riguarda la struttura interna dell’applicazione. L’hacker ha riprogrammato gran parte del codice, sistemato vari bug ed aggiunto il supporto ad altri firmware.

Il changelog ufficiale riporta:

  • Importanti migliorie al codice
  • Aggiunto il controllo automatico degli aggiornamenti disponibili
  • Aggiunta la possibilità di effettuare il dump di iOS 5.1.x/6.0.x, 6.1 su iPhone 3GS, iPod touch (di terza generazione) e tutti i dispositivi A4
  • Riscritti del tutto i payload per ottimizzare in maniera massiccia le performance
  • Abilitata la creazione degli IPSW di iOS 3.x.x per iPod touch di seconda generazione
  • Sistemati i problemi con la NAND con i modelli più nuovi (iPhone 4 da 8GB e i nuovi iPod touch)
  • Oltre ad aggiungere i tuoi certificati SHSH iFaith eseguirà automaticamente la ricerca di tutti quelli supportati inviandoli a Cydia

iH8sn0w ha annunciato anche un futuro rilascio di una versione di iFaith anche per Mac OS, ma non ha definito una data certa.

iFaith 1.5.1 può essere scaricato da questa pagina ed è disponibile solo per Windows.

Via | iJailbreak 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!