Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Il prossimo Galaxy S4 potrebbe non usare i SoC Exynos di Samsung
Concorrenza

Il prossimo Galaxy S4 potrebbe non usare i SoC Exynos di Samsung 

Secondo una fonte coreana il prossimo top di gamma che dovrebbe scuotere il mercato Android non dovrebbe essere dotato del tanto vociferato Exynos 5 Octa da ben otto core. Al suo posto ci sarà probabilmente un chip Qualcomm Snapdragon.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

gs31

Exynos 5 Octa forse consuma e scalda troppo ed è per questo che Samsung ha dovuto privare il suo prossimo gioiello della sua nuova creazione tecnica. Il colosso sudcoreano aveva presentato il nuovo SoC lo scorso gennaio mostrandone le caratteristiche peculiari e ne avevamo parlato diffusamente in questo articolo.

Exynos 5 era in pratica costituito su due cluster da quattro core ciascuno, uno basato su architettura ARM Cortex-A15, mentre l’altro su architettura Cortex-A7. Questi non venivano utilizzati contemporaneamente ma si scambiavano gli oneri in base al carico computazionale. Proprio questo aspetto aveva esacerbato alcuni dissidi fra Samsung ed il CEO di Qualcomm, Paul Jacobs, che sosteneva che Exynos 5 Octa non poteva essere definito un SoC da 8 core, visto che questi non potevano essere utilizzati simultaneamente in alcun modo.

url

La situazione sembra ancora più ironica, adesso che Samsung (che non ha mai ufficializzato la presenza di un octa-core sul prossimo Galaxy S4) potrebbe non utilizzare un SoC della famiglia Exynos sui prossimi top di gamma. Alcune indiscrezioni avevano rivelato la presenza di due prototipi di Galaxy S4 alimentati con CPU diverse, uno con un Exynos e l’altro con uno Snapdragon di Qualcomm.

La scelta di quest’ultimo potrebbe essere dovuta a numerosi motivi: gli Snapdragon sono solitamente processori molto performanti, superiori a quasi tutte le altre proposte di mercato e hanno una baseband che copre gran parte delle reti in tutto il mondo. Lo stesso HTC One, presentato ieri, monta un nuovissimo Snapdragon 600 da 1,7GHz, che ha già mostrato di essere una soluzione estremamente potente nei vari benchmark.

L’attuale Galaxy S3, nella sua versione LTE, monta un chip Qualcomm Snapdragon, in particolare il modello S4 dual-core, anch’esso molto performante (ampiamente paragonabile al quad-core utilizzato dall’S3 in versione tradizionale, nonostante i due core in meno).

Inoltre alcune immagini “leaked” del prossimo Samsung Galaxy S4 hanno individuato la presenza della GPU Adreno 320 (tipica delle soluzioni Qualcomm), e una CPU con frequenza di 1,9GHz, il massimo raggiungibile dai processori Qualcomm da quattro core.

Via | PhoneArena

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.