Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

I nuovi chip A7 per l’iPhone 6 saranno prodotti da TSMC
Rumors

I nuovi chip A7 per l’iPhone 6 saranno prodotti da TSMC 

Ormai Apple è più che mai intenzionata a tagliare tutti i legami con la rivale Samsung, ovviamente per quanto riguarda i rapporti di fornitura. Il prossimo giugno scadrà il contratto con la società coreana per la produzione dei chip per iDevice, la quale dovrebbe essere affidata a TSMC.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

TSMC-apple-a7

Il Taiwan Economic Daily News riporta che alcuni “alti funzionari” della Samsung hanno rivelato che l’azienda non ha ancora ricevuto ordini per un chip A7, da utilizzare nell’iPhone 6 del prossimo anno. Proprio questa notizia farebbe pensare ad un divorzio praticamente dato per scontato tra Apple e Samsung, in favore della Taiwan Semiconductor Company (TSMC).

Secondo il rapporto, Apple e Samsung sono attualmente legate da un contratto di fornitura esclusiva per la produzione dei chip, ma il contratto scadrà in giugno. Dopo questa data, Apple sarà in grado di spostare la produzione nelle mani della TSMC, adottando un processore più piccolo e più efficiente, sfruttando il nuovissimo processo produttivo a 20 nanometri.

La notizia di oggi è in linea con le indiscrezioni precedenti, sostenendo che Apple e TSMC hanno sostanzialmente completato il progetto iniziale per la produzione di un chip A7 a 20 nm, con spedizioni previste per l’inizio del prossimo anno. Come abbiamo osservato in precedenza, partendo dal presupposto che le voci del lancio di un chip A7 di 20 nm nel 2014 siano accurate, Apple dovrebbe senza dubbio introdurlo nel probabile iPhone 6, anch’esso in uscita il prossimo anno.

Voi cosa ne pensate di questo divorzio quasi preannunciato?

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.