Notizie

Nuovo iPod touch: il teardown ci mostra alcune modifiche al suo interno

Non è mancato molto perché i tecnici di iFixit effettuassero il canonico teardown del nuovo prodotto di Apple, l’iPod touch da 16Gb presentato nei giorni scorsi. Hanno scoperto che internamente ci sono delle piccole differenze rispetto a tutti gli altri modelli di quinta generazione. Vediamole assieme.

ipod-touch-16gb-5g

La scorsa settimana, Apple ha presentato in sordina un nuovo modello di iPod touch di quinta generazione più economico rispetto agli altri già presenti in listino, dotato di soli 16GB di storage interno e privato della fotocamera posteriore da 5 megapixel.

Gli esperti di riparazioni di dispositivi mobile di iFixit hanno già effettuato il teardown del nuovo dispositivo, notando alcuni cambiamenti per quanto riguarda le componentistiche interne utilizzate per la produzione. Sfruttando lo spazio vuoto lasciato dalla fotocamera, Apple ha reimmaginato il percorso dei cavi a nastro, mentre ha spostato il microfono dal retro verso l’alto.

ipod-touch-teardown-3

Il team di iFixit non avrebbe notato ulteriori differenze nella componentistica interna, fra il modello da 16Gb e gli altri già presenti precedentemente. Lo spessore è lo stesso, di 6.1mm mentre il peso è inferiore di circa 2g. Utilizza le stesse componenti hardware, fra cui il SoC Apple A5 dual-core e 512MB di RAM DDR2.

ipod-touch-teardown-4

Il nuovo iPod touch da 16GB può essere acquistato alla pagina su Apple Store online di iPod touch. I “vecchi” modelli possono essere acquistati in questa pagina.

Via | iDownloadBlog

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!