Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple denuncia Steven Lamar per essersi definito co-fondatore di Beats
Notizie

Apple denuncia Steven Lamar per essersi definito co-fondatore di Beats 

Il mondo della stampa e soprattutto quello del web ci insegnano che anche le parole possono essere decisamente pericolose. A pagare le spese di quest’importante lezione è oggi Steven Lamar che, definitosi co-fondatore di Beats, riceve notizie dagli avvocati di Apple.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

steven lamar

Sul sito della sua azienda produttrice di dispositivi audio, Steven Lamar si professa co-fondare di Beats insieme a Jimmy Iovine e Dr Dre. Nonostante Lamar abbia effettivi collegamenti con Beats, avendo rilevato l’azienda questo Maggio, Apple non ha gradito quella che secondo il quartier generale è una pubblicità ingannevole.

Lamar probabilmente si rifà al suo incontro con Iovine del 2006 assieme a Interscope Geffen A&M Record, incontro durante il quale venne suggerito il coinvolgimento di Dr. Dre.

Al lancio di Beats, per una serie di vicende, Iovine e Dr. Dre ottennero il 20% dei profitti, mentre Lamar (che denunciò in seguito i due con cui collaborò) guadagnò solo il 5%.

Jibe Audio, la società di cui Lamar è proprietario, si vanta quindi di essere la procreatrice del design Beats, prodotti che nascono come la linea “approvata dalle celebrità”. Secondo Apple, però, Jibe Audio non è responsabile della progettazione, della produzione e la distribuzione dei prodotti Beats.

Via | 9to5mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.