Il sistema operativo dei Mac di Apple è generalmente considerato sicuro, ma alcuni ricercatori tedeschi hanno scoperto un glitch nell’applicazione Spotlight di OS X 10.10.1 Yosemite che permette di accedere ai contenuti dei messaggi attraverso l’applicazione Mail.

spotlight

Stando a quanto riportato da Ars Technica, il software Spotlight su OS X Yosemite pare stia ignorando la funzione di sicurezza dell’applicazione Mail che impedisce che i contenuti memorizzati su server remoti, come le immagini, vengano caricati in modo da ostacolare il tracking delle informazioni personali, compreso l’indirizzo IP, da parte di spammer.

Ecco cosa succede in Spotlight: disattivando il caricamento in remoto dei contenuti e cercando un termine che richiama un messaggio di posta elettronica, potrete davvero accedere ai contenuti memorizzati in remoto, proprio come se la voce non fosse mai stata disattivata.

Considerato il problema, gli utenti che non vogliono caricare i contenuti in remoto dei messaggi dovrebbero evitare di utilizzare Spotlight o disabilitare la voce “Mail & Messaggi” nella lista di ricerca di Spotlight in Preferenze di Sistema fino al rilascio di un aggiornamento del software.

screen-shot-2015-01-09-at-10-26-08-am

Via | 9to5Mac