Notizie

Mercato degli smartphone in crisi, Gartner e le stime di vendita 2016

Le vendite degli smartphone rallentano e a risentirne sono tutte le aziende produttrici, Apple compresa, secondo le stime dell’anno in corso si riuscirà a raggiungere solo un + 7%, ben poca cosa rispetto alle cifre del 2015.

iSpazioSmartphone

Secondo Gartner il mercato degli smartphone è in crisi, le stime delle vendite per il 2016 si aggirano attorno al +7%, molto meno rispetto alle vendite dell’anno passato. Questo trend negativo è dovuto in parte all’alta affidabilità degli ultimi dispositivi immessi sul mercato, ma principalmente alla congestione dello stesso, in particolar modo in Europa e nel Nord America, considerati mercati ormai saturi, è diventato veramente complesso convincere i consumatori a cambiare dispositivo. Anche Apple accusa il colpo e si ritrova alla fine del Q1 con il 14.8% di share sulle vendite, il restante 84% è diviso tra i numerosissimi produttori Android e solo lo 0.9% tra Windows Phone e BlackBerry.

Roberta Cozza, research director alla Gartner sostiene che una delle cause della crisi nel mercato degli smartphone è l’aumento del ciclo di vita dei dispositivi che si avvicina ai 2 anni e mezzo. C’è da aggiungere che i consumatori, per risparmiare, spesso invece di acquistare modelli di fascia alta, si orientano verso device di costo inferiore che offrono simili caratteristiche, ed è grazie a questo che diversi produttori asiatici come Huawei e Xiaomi stanno riscuotendo tanto successo.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!