Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Curiosità

La funzione Hey Siri salva la vita di una bambina neonata

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Oltre a dimostrarsi utile nella vita quotidiana, la funzione Hey Siri si è dimostrata essenziale per salvare la vita di una bambina neonata.

hey siri

La storia è stata raccontata dalla madre della piccola, che ha notato dei problemi respiratori nella bambina. Per questo motivo ha voluto chiamare immediatamente un’ambulanza, ma nel panico ha smarrito il suo iPhone. Non avendo il tempo per cercarlo nella stanza, mentre la bambina non riusciva a respirare, la madre ha pensato di pronunciare “Hey Siri” per chiamare aiuto. L’iPhone sentendo le parole pronunciate si è subito attivato, permettendo alla madre di chiamare subito i soccorsi, che sono intervenuti risolvendo la situazione.

Si tratta dunque di un caso particolare di un’essenziale utilità dell’assistente vocale Apple, che è riuscito a salvare la vita alla piccola bimba.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.