Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Il mercato delle applicazioni è saturo, sviluppatori in crisi

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Sembrano lontani i tempi d’oro in cui le applicazioni registravano record di download rendendo felici gli sviluppatori, il mercato è ormai saturo e non si scaricano più app se non Snapchat o Uber.

iSpazioApp

Cominciata a luglio 2008, quando Apple lanciò l’App Store, la corsa all’oro da parte degli sviluppatori si è arrestata. Attualmente le applicazioni continuano ad essere rilasciate ad una velocità maggiore rispetto ai primi tempi e in numero sempre maggiore ma la chiave della crisi del settore sta proprio nell’esubero di queste. Ormai tutti i possessori di uno smartphone hanno gia tutte le app di cui hanno bisogno e non sono interessati a scaricarne di nuove mettendo letteralmente in crisi chi per lavoro sviluppa applicazioni e spera sempre che la sua ultima app possa fare grandi numeri. Secondo ReCode gli smartphone sono strapieni di app e gli utenti raramente ne scaricano di nuove se non si tratta di titoli di peso come Snapchat o Uber.

Schermata 2016-06-09 alle 16.49.01

Negli States la media dei download mensili è quasi pari allo 0%.  I principali editori di app hanno visto calare i download del 20% nei primi mesi dell’anno rispetto a quello precedente.

 Schermata 2016-06-09 alle 16.52.25

Nel resto del mondo non va poi cosi meglio, è solo grazie ai mercati emergenti se i dati non sono in negativo, la situazione è questa per gli sviluppatori indipendenti come per i grandi publisher. Ci sono ormai applicazioni per qualsiasi cosa e cloni di ogni tipo della stessa app. E’ veramente difficile adesso lanciare un’applicazione innovativa che possa catturare l’interesse degli utenti. Snapchat e Uber, sono le uniche che segnano una continua crescita in particolar modo negli Stati Uniti.

Per ovviare a questa crisi del settore Apple ha introdotto all’interno dell’App Store gli ads, è ancora presto però per capire se la mossa dell’azienda avrà un impatto positivo nella promozione delle App.

Via | ReCode

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.