Uno studio effettuato da Blancco Tecnology, sostiene che alcuni smartphone Android possano essere più stabili degli iPhone, contrariamente rispetto a quello che comunemente si può pensare.

ispazio

Secondo questo studio, negli ultimi tre mesi il 62% dei dispositivi iOS ha mostrato segni di “problemi” contro il 47% dei dispositivi Android più recenti.

Per “problemi” non si intende nulla di particolarmente grave ma ci si riferisce a crash di applicazioni, surriscaldamento e difficoltà di connessione.

A quanto pare su iOS le applicazioni che danno più problemi sono quelle legate ai social network come Facebook, Snapchat ed Instagram che spesso crashano o non riescono a caricare i contenuti. Su Android si verificano meno problemi con queste applicazioni ma molti di più con le applicazioni native del sistema che spesso si bloccano, non rispondono o crashano.

ios-crashing-apps

Tra i vari iPhone, quello che ha mostrato maggiori “problemi” non è nè il 5 nè il 5S bensì il 6. Il produttore Android con un maggior numero di problemi invece è Samsung con l’11%, seguito da Xiaomi che però è ben più distante, con il 4%.

Samsung tuttavia, produce molti smartphone e quindi oltre ad essere il produttore con maggior numero di problemi (in generale), è anche quello che ha creato il modello di smartphone che ne ha meno in assoluto, il Galaxy S6.

android-failure-rates

Ovviamente tutti questi dati statistici non vanno considerati come universali nè definitivi perchè per ottenerli è stato preso in esame un numero ristretto di utenti e di dispositivi. Questo vale sia a favore di iOS che a favore di Android, indistintamente. In aggiunta, le applicazioni vengono aggiornate con una frequenza settimanale e quindi i risultati potrebbero differire da periodo a periodo. Apple e Google sono responsabili soltanto fino ad un certo punto (davvero poco in verità) se l’app di Facebook crasha o non riesce ad aprire una sezione per problemi di connessione al server, mentre è molto più importante sapere che le app native di iOS danno generalmente meno problemi di quelle Android.

Via | BGR