PUBBLICITÀ
App Store

iSimulate si aggiorna. Apple approva l’applicazione anche se utilizza API Private!

banner-isimulate-index-03

Oggi è stato rilasciato un nuovo aggiornamento per l’applicazione iSimulate [12,99€- Link iTunes] che permette agli sviluppatori di utilizzare il proprio dispositivo per colmare alcuni limiti dell’iPhone Simulator come l’accelerometro e l’utilizzo del GPS. La versione 1.5 ha diverse novità ed inoltre utilizza API private ma Apple ha comunque deciso di approvarlo.

simulate1 simulate2

I cambiamenti sono notevoli, e riguardano:

  • Il supporto alla Bussola, con un iPhone 3GS sarà possibile inviare dati dalla bussola interna all’applicazione presente nell’iPhone Simulator;
  • Pieno supporto all’UIKit, che permette di testare tutti gli oggetti del framework UIKit;
  • Video straming migliorato, è stato aumentato il frame rate dello streaming video per gli iPhone 3GS e gli iPod Touch 3G.

Proprio come successe qualche settimana fa a Nicola De Franceschi, Apple ha inviato una mail anche agli sviluppatori di iSimulate dove venivano fatte presenti alcune condizioni da rispettare. L’applicazione per funzionare utilizza API Private e questo non è permesso. Sono quindi pregati di prendere tutto il tempo necessario per aggiornare nuovamente l’applicazione utilizzando soltanto i framework documentati e messi a disposizione da Apple.

Il processo di approvazione quindi, è diventato meno duro ed ostile nei confronti degli sviluppatori.

Via | BubiDevs

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button