iPhone

Nuove conferme per la fotocamera frontale sull’iPad | Esclusiva

Vi ricordate quei giorni precedenti all’evento Apple in cui arrivavano rumors e mockup da tutte le parti riguardanti il Tablet di Apple? Bene, proprio in quei giorni, Engadget pubblicò un’immagine che poi si è rivelata veritiera e totalmente corrispondente all’iPad. Poco fa, l’ho analizzata in Photoshop, regolando la luminosità ed il contrasto, ed ho scoperto un particolare molto importante. Pare proprio che quell’iPad avesse una fotocamera frontale o una sorta di webcam!

La notizia è in piena corrispondenza con gli altri articoli scritti quest’oggi, dove è stata trovata una predisposizione all’iSight all’interno del case, e tutte le funzioni di videoconferenza all’interno del Firmware 3.2. L’immagine originale è la seguente:

Dopo aver aumentato la luminosità e diminuito il contrasto, si ottiene questo:

L’immagine è abbastanza chiara e non lascia proprio dubbi. L’iPad avrebbe dovuto montare una fotocamera ma adesso non sappiamo se Apple ha deciso di rimuoverla all’ultimo momento oppure se questa novità riguarderà soltanto il modello 3G.

Durante l’evento del 27 Gennaio, Steve ha utilizzato sempre un iPad dotato solo di connettività WiFi. Apple potrebbe aver programmato un nuovo Keynote per il mese di Marzo in cui, oltre a presentare il Firmware 3.2 per iPhone e ad annunciare l’inizio della commercializzazione dell’iPad in vari Paesi, verrebbe mostrato anche il modello 3G+WiFi con la “One More Thing” rappresentata proprio dalla fotocamera frontale.

Grazie Francesco Dianotti

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!