Firmware 4.0 beta 3: La tastiera si arricchisce di correttore ortografico e suggerimenti

Nell’articolo di tutte le novità del Firmware 4.0 beta 3 non ne abbiamo citata una molto importante che abbiamo scoperto soltanto pochi minuti fa. Riguarda il correttore ortografico con suggerimenti che va ad aggiungersi alla funzione di auto-correzione, che rende il tutto più preciso e meno invasivo.

Se precedentemente tutte le parole venivano automaticamente corrette con altre voci presenti nel dizionario, adesso invece abbiamo due metodi distinti e separati per l’autocorrezione.

Il primo è quello classico ed entra in funzione automaticamente soltanto quando digitiamo una serie di lettere per comporre una parola molto specifica. L’intelligenza della tastiera Apple sta nella possibilità di capire se esistono parole simili a quella che abbiamo digitato, ovvero se con i tasti adiacenti a quelli premuti si possono comporre altre parole di senso compiuto già presenti nel dizionario. E’ proprio con questo metodo, ampiamente conosciuto da tutti gli utenti iPhone, che Apple riesce a sostituire automaticamente le parole in tempo reale durante la digitazione, riducendo gli errori.

Il dizionario italiano però, non è proprio così fornito e spesso è proprio questa funzione ad introdurre errori nel nostro testo, specialmente se utilizziamo parole più brevi per esprimere dei concetti restando nei 160 caratteri di un SMS.

Con il firmware 4.0 quindi, oltre a questo metodo che verrà applicato a tutte le parole presenti o aggiunte successivamente nel dizionario, troviamo anche un correttore ortografico che entrerà in funzione su tutti gli errori di digitazione, relativamente alle sole parole già presenti nativamente nel dizionario. Con la beta 3 i suggerimenti diventano azzurri.

Facciamo un esempio pratico: Se proviamo a scrivere “Rosaa”, l’iPhone non ci correggerà la parola e ce la lascerà scrivere così come l’abbiamo digitata. Apparirà però una sottolineatura in rosso che individuerà appunto l’errore. Tornando indietro col cursore oppure cliccando due volte con un dito su questa parolina, vedremo apparire una serie di suggerimenti con un Font azzurro, tramite un piccolo pop-up contestuale. I suggerimenti in questo caso saranno “Rossa”, “Rosa” e altro e con un click sulla parola giusta potremo modificare in tutta velocità il nostro testo, eliminando gli errori.

Il correttore ortografico è una bella funzione che abbiamo già conosciuto soprattutto con l’iPad. I suggerimenti però la arricchiscono notevolmente e torneranno utili soprattutto nella stesura di lunghi testi o email. Per funzionare in maniera ottimale, l’autocorrezione è diventata un pochino meno invasiva e quindi la tastiera appare ancora più intelligente. Peccato soltanto che con la Beta 3 sia ritornato il vecchio metodo di inserimento per le lettere accentate, mentre invece con la beta 1 e la versione 3.2 dell’iPad ci basta cliccare a lungo su una vocale per essere già posizionati sull’accento.

Grazie iGianni84 e Valespace

Nell’articolo di tutte le novità del Firmware 4.0 beta 3 non ne abbiamo citata una molto importante che abbiamo scoperto…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: