Backgrounder: Guida all’utilizzo della nuova versione | iSpazio

Come ben saprete, da poco è stato rilasciato nuovo aggiornamento di Backgrounder, l’applicazione che aggiunge il Multitasking a tutti gli iPhone, iPod Touch e iPad. La nuova versione ha portato con se tante migliorie, ma anche tanta confusione tra gli utenti a causa delle nuove impostazioni. Vediamo insieme come sfruttare al meglio le nuove funzioni.

Rimuovere l’applicazione Mail dal background nativo

Una delle nuove funzioni introdotte è quella di poter eliminare dal background le applicazioni native, come per esempio Mail e iPod. Grazie a questa funzione infatti, potremo eliminare l’applicazione Mail dal background nativo, una funzione che molti utenti hanno richiesto. Per fare ciò basta aprire Overrides e aggiungere l’applicazione Mail alla lista delle applicazioni presenti. Una volta aggiunta basta spuntare “Off” sul metodo di Background.

Aggiungere l’icona che segnala il Background sulla StatusBar

Un’altra delle opzioni aggiunte è quella di poter aggiungere un’icona sulla StatusBar che ci segnala se l’applicazione aperta è in Background o no. Possiamo aggiungere questa funzione a tutte le applicazioni aprendo semplicemente Global Settings e selezionando StatusBar icon.

Lasciare automaticamente in Background un’applicazione aperta

Per lasciare un’applicazione aperta in Background dovremo servirci di Overrides. Aggiungere l’applicazione desiderata alla lista e selezionare Enable at Launch nello stato di Background. Quando avete finito, una volta che lancerete l’applicazione scelta, questa si metterà automaticamente in Background senza che voi dobbiate far nulla. Personalmente la reputo molto utile come funzione per applicazioni come Skype e IM.

Risolvere i problemi con i badge e il Background delle applicazioni native

Molti utenti ci hanno segnalato nei commenti problemi relativi al Background delle applicazioni native, come per esempio iPod, che una volta chiusa, la riproduzione musicale veniva interrotta. Per risolvere questo problema, dovete cancellare da Overrides tutte le applicazioni presenti, e di aggiungerle di nuovo. Una volta aggiunte le applicazioni, dovrete selezionare come metodo di Background quello nativo e togliere la spunta a Badge perchè non venga più visualizzato.

Cambiare il badge tramite WinterBoard

E’ stata di nuovo reintrodotta la possibilità di cambiare il badge che segnala che l’applicazione è in Background tramite Winterboard. Per fare ciò dovete rinominare la vostra immagine in Backgrounder_Badge.png e strutturare le cartelle in questo modo: Tema/Bundles/com.apple.springboard/Backgrounder_Badge.png. Una volta fatto ciò inserite il tema nel solito percorso ed attivatelo tramite Winterboard.

Mettere in Background un’applicazione senza uscire dall’applicazione stessa

Con la funzione Minimize on Toggle possiamo attivare il Background tramite Backgrounder senza dover per forza uscire dall’applicazione stessa. Con la scorsa versione infatti, una volta che si attivava il Background su un’applicazione, usciva fuori un pop-up che ci dava la conferma e l’applicazione veniva chiusa. Con questa nuova funzione invece, se attiva, potremo lasciare l’applicazione in Background senza che questa venga chiusa.

Se avete riscontrato altri problemi e non riuscite a risolverli, segnalateli nei commenti. Non appena sarà possibile, aggiorneremo l’articolo con le eventuali soluzioni ai vostri problemi.

Come ben saprete, da poco è stato rilasciato nuovo aggiornamento di Backgrounder, l’applicazione che aggiunge il Multitasking a tutti gli…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: