PlaceTrack: Google Latitude arriva nell’AppStore

[app 371178753]

PlaceTrack è un applicazione che fino a qualche tempo fa era presente nel Cydia Store ed ora è passata nell’AppStore. Con PlaceTrack sarà possibile tenere sempre aggiornato il proprio stato di Google Latitude, ma con funzioni molto avanzate. [appscreens 371178753]

Se qualcuno di voi sente la mancanza dell’integrazione della funzione Latitude nelle Mappe di Google su iPhone, PlaceTrack è l’applicazione che fa al caso vostro. Eccone alcune delle caratteristiche principali:

  • Possibilità di tenere sempre aggiornato il proprio stato di Google Latitude;
  • Possibilità di localizzare i propri contatti che utilizzano questo servizio direttamente sulla mappa;
  • Possibilità di tenere un log delle proprie posizioni;
  • Supporto a Facebook;
  • Consumi di batteria ridotti anche se l’applicazione resta sempre in background. All’uscita dell’applicazione il GPS viene disattivato, e non appena ci sarà uno spostamento significativo (calcolato in base alle torri di segnale), il GPS verrà riattivato;
  • Se il metodo di Background è attivo, l’applicazione, anche dopo un riavvio del terminale, verrà riaperta automaticamente;
  • Possibilità di inviare la propria posizione tramite mail;
  • Funzione “Fake GPS” per impostare un luogo qualsiasi sulla mappa ed usarlo come attuale posizione;
  • Supporto al Multitasking di iOS4;
  • Una pagina completa di numerose impostazioni;
  • Possibilità di geolocalizzare il proprio iPhone con Google Latitude. Se il telefono viene rubato e l’applicazione è attiva su Background, sarà possibile ritrovare la posizione del dispositivo utilizzando il servizio online.

Insomma si tratta di un applicazione che ha già riscontrato un enorme successo nel Cydia Store e che nel passaggio all’AppStore non ha variato il suo prezzo di vendita.

[app 371178753] PlaceTrack è un applicazione che fino a qualche tempo fa era presente nel Cydia Store ed ora è…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: