GUIDA ISPAZIO: Ecco le istruzioni per eseguire il Jailbreak Untethered dell’iOS 4.2.1 con GreenPois0n | Mac [NUOVA VERSIONE b3!]

GreenPois0n, il nuovo Tool che ci permette finalmente di eseguire il Jailbreak Untethered per i nostri dispositivi con iOS 4.2.1 è stato finalmente rilasciato e in questo articolo vi proponiamo la guida completa per eseguire la procedura.

Requisiti:

Dispositivi Supportati:

  • iPod Touch 2G (modello MB ed MC)
  • iPod Touch 3G
  • iPod Touch 4G
  • iPad 1G
  • iPhone 3G –> Tramite Redsn0w e questa guida
  • iPhone 3Gs (vecchio e nuovo iBoot)
  • iPhone 4

Guida iSpazio:

La guida è veramente molto semplice. Come prima cosa bisogna partire da un iPhone che monta già la versione originale del firmware 4.2.1. Se lo avete già potete continuare, altrimenti aprite iTunes ed Aggiornate o Ripristinate l’iPhone con l’apposita versione dell’iOS. Nota: Se avete modificato il file Hosts per reindirizzare al server di Saurik, ricordatevi di eliminare questa riga prima di procedere con il ripristino, in questo modo eviterete l’errore 1013 di iTunes.

1. Collegate l’iPhone al computer, avviate Greenpois0n e cliccate il tasto Jailbreak, l’unico presente nella semplicissima interfaccia grafica del programma.

2. In seguito, dovrete mettere l’iPhone in DFU, al fine di permettere al Tool di eseguire il codice necessario per effettuare il Jailbreak. Quindi, quando ve lo dirà il programma:

  • Cliccate il Tasto di accensione per 3 secondi
  • Mentre premete il tasto di accensione, cliccate anche il tasto Home e tenete premuti entrambi per 10 secondi
  • Rilasciate il tasto di accensione e continuate a cliccare Home fino alla fine del processo.

3. Una volta entrati in DFU, in pochi secondi il programma eseguirà il Jailbreak. Al termine, vi ritroverete con una nuova applicazione sulla SpringBoard, chiamata Loader.

4. Lanciate Loader ed installate Cydia.

Avete finalmente completato l’intera procedura e potete godervi il Jailbreak Untethered dell’iOS 4.2.1!

Nota: Questa versione di Greenpoison è semplice come BlackRa1n di GeoHot e per il momento è disponibile solo per Mac. Gli sviluppatori però fanno sapere che la versione per Windows e Linux arriverà a breve ed anche MuscleNerd del DevTeam ha scritto che aggiornerà PwnageTool qualora il chronic dev team dovesse dargli l’OK.

Aggiornamento: A quanto pare esiste un problema (anche abbastanza comune) che non permette di effettuare correttamente la procedura del Jailbreak. Trattandosi di una Release Candidate e non di una versione definitiva, qualche bug è del tutto normale. L’unica cosa positiva è che questi bug coinvolgono molti utenti per cui verrà fornita una soluzione in tempi molto più brevi. Se anche voi avete i seguenti errori, per il momento non potete fare che attendere e noi vi terremo aggiornati sul da farsi o sul rilascio della versione RC6:

Unable to find gBdevList
Unable to find fs_mount
Unable to find fs_unmount
Unable to find fs_load_file

Aggiornamento 2: Il Chronic DevTeam ha rimosso il link per il Download di Greenpois0n. Probabilmente stanno risolvendo nuovi bug per poi rilasciare la versione RC6. Intanto vi segnaliamo che quel problema sopra elencato ad alcune persone è capitato di risolverlo semplicemente ripetendo l’operazione senza lasciare mai il tasto Home nell’ultimo Step.

Aggiornamento 3: E’ stata rilasciata la versione RC5-2 che risolve il problema dell'”unable to find” che avevamo segnalato in precedenza. Se anche voi siete fermi di fronte a questo bug, allora scaricate la nuova versione da qui, dopodichè avviate il programma e seguite le istruzioni. L’unica cosa che vi consiglio di fare è di non lasciare mai il Tasto Home dopo l’ultimo STEP per inserire il dispositivo in Modelità DFU. Ho infatti provato la procedura e anche con questa nuvoa versione continuavo a vedere il solito errore di “Unable to find”, ma senza lsciare il tasto Home e attendendo qualche secondo, la procedura è continuata ugualmente ed è andata a buon fine!

Aggiornamento 4: Con la nuova versione di Greenpois0n sarete riusciti sicuramente ad effettuare il Jailbreak e ad installare l’applicazione “Loader”, tuttavia quest’ultima non riesce a caricare le “Sources” e quindi l’intallazione di Cydia non può avvenire. Tramite un nuovo Tweet, Pod2g fa sapere che l’applicazione Loader tornerà a funzionare non appena il sito www.greenpois0n.com sarà di nuovo accessibile dal Web. Fino ad allora, gli utenti hanno due alternative: La prima è quella di attendere, la seconda invece, è quella di installare Cydia tramite Redsn0w.

Aggiornamento 5: Dato che il server di GreenPoison non è ancora tornato a funzionare, a questo punto consigliamo a tutti di scaricare Redsn0w da qui, e di scaricare anche il firmware 4.2.1 originale per il proprio dispositivo da qui. Avviate l’applicazione, selezionate Browse, scegliete il Firmware e poi abilitate la Spunta solo su Install Cydia. Completata la procedura avrete Jailbreak + Cydia.

Aggiornamento 6: Il Loader è tornato a funzionare. Potete installare Cydia da li. Maggiori info in questo articolo.

GreenPois0n, il nuovo Tool che ci permette finalmente di eseguire il Jailbreak Untethered per i nostri dispositivi con iOS 4.2.1…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: