Con Wind Easy Europe chiami e navighi in tutta Europa come in Italia

Wind anticipa tutti e si adegua anzitempo alla normativa dell’Unione Europea che sancisce la fine del roaming con l’offerta Easy Europe.

A partire dal 24 aprile 2017 infatti con Easy Europe di Wind si potrà telefonare, inviare messaggi o navigare su internet in Europa con le stesse condizioni dell’Italia.

Easy Europe è valida in tutti i paesi dell’Unione Europea a cui si aggiungono i paesi dell’Area Economica Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro (esclusa la repubblica Turca di Cipro del Nord) Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, (inclusi Guadalupa, Guyana francese, La Reunion, Mayotte, Martinica) Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Gli operatori concorrenti avranno tempo fino al 15 giugno 2017 per adeguarsi alla nuova normativa che riguarda clienti privati e aziendali con piani ricaricabili o in abbonamento.

Condizioni di utilizzo

A partire dal 15 giugno 2017 la Regolamentazione Europea prevede la possibilità di utilizzare nei paesi membri dell’Unione (Spazio Economico Europeo, EEA) la propria offerta nazionale senza costi aggiuntivi nei limiti previsti dalle politiche di corretto utilizzo definite ai sensi della Regolamentazione Europea 2016/2286. Tale possibilità si applica automaticamente a tutti i clienti Ricaricabili, Abbonamento e Partita IVA. In via promozionale Wind ha deciso di anticipare i benefici economici per gli utenti a partire dal 24 Aprile 2017 con la sola eccezione delle opzioni della famiglia Call your Country e Tourist Pass e delle promozioni gratuite che includono servizi dati nazionali.

In caso di offerte nazionali con traffico voce SMS e dati incluso, queste potranno essere utilizzate indistintamente sia in Italia sia in Unione Europea.

Se l’offerta utilizzata in Italia è a consumo la stessa si applica in Unione Europea con i seguenti valori unitari massimi laddove applicabili:

  • 23 €cent/min per le chiamate voce effettuate
  • 7 €cent per sms inviato
  • 24 €cent/MB per il traffico dati

In via promozionale, per le offerte a consumo e sino a nuova comunicazione, in Unione Europea si applicano i seguenti valori unitari massimi:

  • Per le offerte ricaricabili: 8 cent/min per le chiamate voce e 7 cent per gli SMS
  • Per le offerte in Abbonamento e Partita I.V.A.: 17 cent/min per le chiamate voce, 7 cent per gli SMS e 10 cent/MB per il traffico dati.

La tariffazione voce è al secondo dopo uno addebito anticipato per i primi 30 secondi di conversazione mentre il traffico dati è tariffato a singoli Kb.
Le chiamate ricevute in Europa sono gratuite.

Alle offerte che hanno traffico incluso verso numerazioni WIND, secondo quanto stabilito dalla Regolamentazione Europea 2015/2120, si applica quanto previsto dall’offerta per le chiamate verso gli altri operatori.

Le offerte che prevedono una autoricarica a fronte di minuti di traffico sviluppato, sono valide anche in Unione Europea, il traffico che concorre all’ autoricarica è solo quello nazionale.

Le Opzioni e i listini scelti dal cliente per il traffico all’estero in deroga a quanto previsto dalla Regolamentazione restano disponibili alle condizioni applicate. Il cliente può attivarle o disattivarle con le modalità riportate nelle pagine specifiche della sezione Estero del sito in funzione delle proprie esigenze.

Le promozioni gratuite che includono servizi dati nazionali non sono valide in Unione Europea: GIGA per Te; GIGA Ricarica; Welcome GIGA; 100 Mega Bonus; Promo GIGA Smart; 1 GIGA Powered; Internet Box; Porta i tuoi amici; 50 GIGA; 20 GIGA Powered Magnum, 1 GIGA Under 30; 3 GIGA GRATIS; 20 GIGA Powered; Internet 500 Mega; Promo MNP 1 GIGA; Smartphone Box 1GIGA; GIGA Bonus ; Internet 1 Mese Gratis.

L’utilizzo delle offerte nazionali in Europa senza alcun sovrapprezzo è consentito nell’ambito di viaggi occasionali e nel rispetto delle politiche di uso corretto definite ai sensi del Regolamento Europeo 2016/2286 al fine di prevenire abusi e utilizzi anomali nonché per garantire la sostenibilità economica dell’offerta nel suo complesso. Eventuali utilizzi inappropriati comporteranno l’applicazione dei sovraprezzi previsti e delle ulteriori misure a tutela dell’operatore previste dalla normativa. Dettagli circa le politiche di uso corretto e le modalità di applicazione dell’eventuale sovrapprezzo saranno tempestivamente resi disponibili alla clientela.

Tutti gli importi si intendono IVA inclusa.

Wind anticipa tutti e si adegua anzitempo alla normativa dell’Unione Europea che sancisce la fine del roaming con l’offerta Easy…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
51
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: