HOTApple svela per “errore” il design di iPhone 8. Supporterà il riconoscimento dei volti!

Alcune volte la migliore fonte sui leak Apple è Apple stessa. Il firmware di HomePod rilasciato dall’azienda, infatti, rivela il design di iPhone 8 e che quest’ultimo supporterà il riconoscimento facciale come metodo di sblocco.

iPhone 8

I dettagli “scoperti” navigando nel firmware dello smart speaker di Apple sono stati condivisi dallo sviluppatore Steve Troughton-Smith poche ore fa. Questo rivela che iPhone 8 includerà una tecnologia ad infrarossi per il riconoscimento dei volti per sbloccare in modo sicuro lo smartphone. Una novità già vociferata negli ultimi tempi.

Ma il leak di oggi va ben oltre la recente catena di rumor: il firmware di HomePod ci svela l’esistenza di una funzionalità con nome in codice “Pearl ID”, che include riferimenti al “FaceDetect”. Possibili errori citati nel codice sono “volto troppo vicino” o “troppo lontano dalla fotocamera”, la presenza di più volti e altri ancora.

Face Detect

PearlID

In aggiunta, il firmware dello smart speaker (che sarà lanciato sul mercato a Dicembre, ndr) include la sagoma di iPhone 8. Un design che abbiamo già imparato a conoscere (grazie a leak e rumor): cornici sottilissime, tasto Home assente, parte superiore caratterizzata da un “trapezio” che ospita sensori e fotocamera frontale. Il firmware indica che iPhone 8 è identificato come “D22”.

iPhone 8 design

In aggiunta, lo sviluppatore Guilherme Rambo ha scoperto un riferimento al modello “iPhone9.9”, che potrebbe essere il vociferato iPhone 7s. Infatti, Apple quasi sicuramente presenterà a Settembre 3 nuovi iPhone: iPhone 8, con display OLED edge-to-edge, e iPhone 7s e iPhone 7s Plus, che presenteranno un design praticamente uguale ad iPhone 7.

Via | AppleInsider

Alcune volte la migliore fonte sui leak Apple è Apple stessa. Il firmware di HomePod rilasciato dall’azienda, infatti, rivela il…


Iscrivetevi al canale cliccando il tasto.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
20933
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: