iOS salva segretamente i dati sulla nostra posizione! [AGGIORNATO con link al programma]

Alcuni ricercatori hanno riportato i risultati dei loro studia al The Guardian. Sembra che l’iPhone registri segretamente dei file che contengono all’interno informazioni sulla posizione del possessori. Tramite il collegamento con iTunes, questi dati verrebbero poi salvati sul computer.

I file forniscono, tramite latitudine e longitudine, le coordinate esatte della posizione del telefono che le ha registrate, oltre ad un data. Ciò significa che chiunque rubasse il telefono o il computer di un’altra persona, potrebbe saperne i movimenti, utilizzando un semplice programma.

Questo è il riassunto del comunicato fornito dai ricercatori Alasdair Allan e Pete Warden, che siamo sicuri provocherà diversi malumori tra gli utenti. Gli stessi stessi studiosi, hanno anche creato un’app open-source, chiamata iPhoneTracker, che riconosce il file in questione attraverso un backup di iOS. L’immagine che vedete in alto è stata creata attraverso questa applicazione. Che dopo aver identificato i dati, è in grado di mostrare su una mappa la posizione esatta.

Come affermano i ricercatori, è poco chiaro il motivo di questa decisione da parte di Apple, la quale al momento non ha lasciato alcun comunicato o riguardo. In attesa di maggior informazioni a riguardo, vi lasciamo a questo video, realizzato da Alasdair Allan e Pete Warden,

 

Via | MacStories

Il nostro utente Maqix ci ha fornito il link al download dell’applicazione che consente di mostrare su una mappa tutte le posizioni registrate dal vostro iPhone, esattamente come accade nel primo screenshot di questo articolo. Potete scaricare iPhone Tracking da qui.

Grazie anche a SimonePSP

Alcuni ricercatori hanno riportato i risultati dei loro studia al The Guardian. Sembra che l’iPhone registri segretamente dei file che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.