Giudice Federale nega ad Apple la richiesta di un processo abbreviato nei confronti di Samsung

Un giudice federale ha negato la richiesta da parte di Apple di un processo accelerato nei confronti di Samsung  nel caso di violazione di alcuni brevetti. “La Corte accetta la richiesta di Samsung per la quale Apple non ha dimostrato di aver subito notevoli danni che giustifichino un processo abbreviato“.

Queste le parole che avrebbe detto il giudice Lucy Koh della Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto settentrionale della California che Apple “era consapevole della violazione da almeno un anno già mentre era impegnata nelle trattative con Samsung ed in questo modo la società ha avuto tutto il tempo necessario per considerare possibili azioni legali nei confronti di quest’ultima”.

Apple ha recentemente depositato una richiesta di ingiunzione per bloccare l’importazione e la vendita di diversi dispositivi mobili di Samsung che includono il Samsung Galaxy ed il DROID charge definiti “copie” dei prodotti Apple.

Via | BGR