In Cina una vecchietta contrabbandava iPhone nascosti in bottiglie di birra

21/04/2012

Il contrabbando di iPhone è diventato da qualche anno a questa parte una pratica regolare in molte parti del mondo. Arriva però dalla Cina l’idea “geniale e bizzarra” di trasportare illegalmente gli iPhone nascosti all’interno di bottiglie di birra vuote.

Dopo aver provato a trasportare illecitamente gli iPhone all’interno di bombole di gas o in altri contenitori simili, hanno deciso questa volta di adoperare bottiglie vuote di birra, riuscendo a far entrare 3 iPhone in una bottiglia da 750 ml.

Una vecchia signora stava trasportato una quantità considerevole di bottiglie di birra vuote da Hong Kong a Shenzhen, attraversando il confine con Sha Tau Kok. Ma al controllo delle forze dell’ordine cinesi, che ovviamente si sono insospettite del peso di alcune delle bottiglie in questione, ha smascherato la truffa riuscendo a sequestrare tutta la merce di dubbia provenienza.

Và però riconosciuta la bravura di questi furfanti che sono stati in grado di tagliare con grande precisione le bottiglie di birra perfettamente a metà per poi inserirvi all’interno tre iPhone mantenuti fermi con del nastro isolante.

Ultimamente il contrabbando di iPhone sta diventando sempre più difficile e rischioso, ma questa trovata poteva anche essere “vincente” volendo fare un po i sarcastici.

Via | Micgadget

Il contrabbando di iPhone è diventato da qualche anno a questa parte una pratica regolare in molte parti del mondo….

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.