Il nuovo iPhone 5 è dotato di 1 Gb di memoria RAM

L’iPhone 5 è stato presentato lo scorso venerdì presso lo Yerba Buena Center di San Francisco. Lo smartphone, di cui circolavano le immagini su internet già da tempo, non è ancora stato lanciato sul mercato che già comincia a segnare i primi record di vendita. Le scorte disponibili per la prevendita, infatti, si sono esaurite in meno di un’ora, lasciando a bocca asciutta innumerevoli clienti.

 Le presentazioni degli iPhone sono sempre un po’ carenti di dettagli tecnici. Apple preferisce descrivere i nuovi dispositivi in termini di prestazioni, confrontandoli con i modelli precedenti, tralasciando le caratteristiche hardware che potrebbero confondere gli spettatori.

In un precedente articolo, vi abbiamo già parlato in dettaglio del nuovo chip A6 incluso nell’iPhone 5.  Il nuovo SoC progettato da Apple include due core ARM Cortex A15 realizzati da Samsung con processo produttivo a 32nm LP HK+MG ed una GPU quad core, la stessa del precedente chip A5X.

Restavano dubbi sulla quantità di RAM includa nel chip. Sia l’iPhone 4 che il 4S dispongono di 512 Mb di RAM, ma questa volta Apple ha deciso, finalmente, di incrementare la memoria passando ad 1 Gb. Dopo le indiscrezioni di iFan, arriva anche la conferma di Kyle Wiens di  iFixit.

La tabella sovrastante proviene dalla Solution Guide di Samsung che elenca gli identificativi delle diverse memorie che hanno in vendita. Il codice seriale stampato sul chip A6 dell’iPhone 5 corrisponde alla famiglia di 8 Gigabit di memorie DRAM che si traducono in 1 GB di RAM. La tabella mostra anche le memorie da 512 Mb utilizzate nei chip A4 e A5.

Via | MacRumors

L’iPhone 5 è stato presentato lo scorso venerdì presso lo Yerba Buena Center di San Francisco. Lo smartphone, di cui…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: