L’applicazione ufficiale Google Music è in dirittura d’arrivo su iOS [Aggiornato]

Il servizio Google Music è stato lanciato ormai da diverso tempo, ma di un’applicazione ufficiale su iOS non c’è ancora nessuna traccia. Si è detto che Google abbia avuto problemi e che stesse cercando di risolvere alcuni bug: ora però sembra realmente tutto pronto e l’applicazione ufficiale potrebbe arrivare molto presto.

play-music-genre-radio-640x425

L’applicazione ufficiale che consente di utilizzare Google Music All Access è attesa da moltissimi ormai da alcuni mesi, ma questa non è ancora arrivata su iOS. Poco più di un mese fa si pensava che tutti i problemi riscontrati da Google fossero risolti, ma ben presto fu lampante che le cose non stavano esattamente così.

Ora, dopo il lungo ritardo, sembra che tutto stia andando per il verso giusto anche grazie ai moltissimi test che vengono eseguiti dai dipendenti di Google ogni giorno e voci di corridoio definiscono “imminente” il lancio dell’applicazione per iOS.

Fin dal lancio Google ha reso disponibile una webapp del servizio, ma ovviamente moltissime caratteristiche sono negate ai possessori di un dispositivo iOS. Inoltre l’azienda sa che per vendere al meglio un servizio deve necessariamente offrire anche delle applicazioni che siano accessibili da tutte le principali piattaforme senza alcuna distinzione.

Schermata 2013-11-14 alle 18.13.08

Google Play Music è disponibile in due modalità. La prima totalmente gratuita permette di caricare fino a 20.000 canzoni e ascoltarle poi in streaming da diversi dispositivi. La versione Unlimited invece costa 9.99 al mese, permette di ascoltare tutto il repertorio di canzoni Googe e di creare stazioni radio personalizzate basate sui propri brani preferiti, ricevere consigli sugli artisti o creare playlist personali.

[attenzione]AGGIORNAMENTO – ore 17:40[/attenzione]

L’applicazione è appena sbarcata su App Store americano.

Via | Cult Of Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: