Kuo: nel 2014 ci sarà un nuovo iPad Air con Touch ID, nel 2015 l’iPad Pro da 12.9 pollici

Già in pubblicazioni passate, ci siamo occupati dei pronostici che Ming-Chi Kuo (analista di mercato) elabora per l’uscita dei prodotti Apple. Anche quest’anno, quindi, ecco puntuale quello che Kuo ritiene sarà lo sviluppo dei prodotti dell’azienda statunitense in questo 2014.

apple 2014

Come le predizioni sulla vendita dell’ iPhone 5S hanno dimostrato, l’analista di KGI Securities ha un ottimo fiuto in fatto di Apple.

Ecco riportato di seguito quello che, secondo Kuo, sarà lo sviluppo della società in questo già affollato da gossip 2014:

  • Durante il 2014, Apple lancerà solo un nuovo tipo di iPad Air che vedrà l’utilizzo dei chip di nuova generazione A Series (in particolare l’ A8) e il sensore per impronte digitali (introdotto per la prima volta con l’iPhone 5S). Gli altri aggiornamenti della categoria sono destinati alla fine di quest’anno.
  • Come già discusso in precedenza su iSpazio, Apple sta lavorando allo sviluppo di un iPad da 12.9 pollici ufficiosamente chiamato iPad Pro. Kuo però non vede il lancio del prodotto nel 2014.
  • Il ritardo del lancio di iPad Pro sarebbe dovuto allo sviluppo del software per l’iWatch, prodotto che, rappresentando la priorità di Apple, raggiungerà il mercato durante quest’anno.
  • Non è previsto il lancio di altri Retina iPad mini.
  • Kuo prevede la produzione di iPad 4 nel Q1 del 2014 a sfavore di iPad 2.
  • La produzione di iPad diminuirebbe dai 34 milioni di unità nel Q1 del 2013 ai 30 milioni del Q1 2014.

L’utenza, dal canto suo, si aspetta il lancio di una nuova versione del Retina iPad mini potenzianta con chip A8 e sensore per impronte digitali.

Restiamo tutti in attesa delle evoluzioni del mercato Apple. Chissà se, tra qualche mese, ripensando alle previsioni di Kuo, urleremo al ciarlatano o al genio.

Via | Iphonehacks 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: