[MWC 2014] iSpazio prova il Samsung Gear Fit. Ecco la nostra videorecensione

Vi avevamo già parlato del Gear Fit, Smartband di Samsung, la sera stessa in cui è stato presentato. Abbiamo avuto la possibilità di provarlo in anteprima al Mobile World Crongress di Barcellona e siamo lieti di fornirvi le nostre opinioni a caldo.

gear fit-

Si tratta del primo dispositivo di questo tipo con uno schermo curvo e touchscreen.

  • Il Display è un Super AMOLED da 1,84 pollici dalla forma allungata e risoluzione pari a 432 x 128
  • Utilizzabile senza pensieri sia durante la giornata che durante l’attività sportiva, poiché resistente a polvere ed acqua, secondo la certificazione IP67
  • Il cardiofrequenzimetro ci fornisce indicazione sui battiti durante l’allenamento ed inoltre troviamo il  giroscopio e l’accelerometro
  • Il cinturino è intercambiabile e possiamo anche staccarlo portando con noi solo il corpo centrale

Il sistema operativo è Tizen di Samsung e le principali funzioni incluse sono:

  • Orologio, timer, cronometro
  • Il Gear Fit ci invia notifiche quando valuta che siamo stati troppo tempo inattivi
  • Mostra le notifiche che ci arrivano dallo Smarphone
  • Controllo remoto della riproduzione musicale sullo Smartphone
  • Find my Device: Facciamo squillare il telefono per ritrovarlo
  • Contapassi
  • Creare sessioni di allenamento
  • Misurare il battito cardiaco

Il Gear Fit registra la nostra attività e la comunica allo Smartphone tramite Bluetooth 4.0 a basso dispendio di energia (Low Energy).

Pesa 27 grammi e le dimensioni sono 23.4 x 57.4 x 11.95 mm e la batteria da 210 mAh permette una durata di 3 giorni.

Sarà disponibile dall’11 Aprile insieme al Samsung Galaxy S5.

Per avere in anticipo tutte le novità dal Mobile World Congress, iscrivetevi al nostro canale youtube! www.youtube.com/user/iSpazio

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: