iOS 7.1 riporta in vita l’iPhone 4: la velocità e le prestazioni finalmente migliorano! [Video]

Il rilascio di iOS 7, quest’estate, aveva letteralmente “ucciso” l’iPhone 4. Nonostante la rimozione di alcune funzioni per non appesantire troppo il sistema operativo, avevamo visto che la reattività di un iPhone 4 con iOS 7 era veramente scarsa e noi stessi avevamo consigliato agli utenti di non aggiornare, per tenersi stretto iOS 6. Oggi, con il rilascio di iOS 7.1, le cose sono cambiate e l’iPhone 4 può essere aggiornato.

ios-7.1-su-iPhone-4

Finalmente le prestazioni dell’iPhone 4 sono tornate ad essere ragionevoli con l’ultimissima versione del sistema operativo rilasciato da Apple, grazie ad una serie di ottimizazioni, come potete vedere dal seguente grafico:

ios 7.1 su iphone 4 velocità

 

I tempi si sono ridotti notevolmente e di conseguenza è aumentata la velocità e la fluidità. Su iPhone 4 non troveremo le animazioni che caratterizzano iOS 7, come non troveremo anche una serie di funzioni per non appesantire troppo il sistema:

  • 3D FlyOver e navigazione turn-by-turn.
  • Modalità Panorama e filtri fotografici nell’applicazione Fotocamera (i filtri possono però essere aggiunti successivamente).
  • AirPlay Mirroring.
  • Siri.
  • AirDrop.
  • Effetti traslucidi, sfondi animati ed effetto parallasse.

Ovviamente iOS 6 continua ad essere il più veloce ma si tratta di un sistema operativo più vecchio e limitato, con tantissime funzioni in meno rispetto ad iOS 7.1 ed il mancato supporto a tante API sulle quali si basano le più recenti release di applicazioni in AppStore. Contrariamente all’articolo precedente, dove vi consigliavamo caldamente di tenere iOS 6 e di non passare al 7.0, oggi ci sentiamo di dire che, se proprio volete, potete provare la nuova interfaccia di iOS e le sue funzionalità, senza troppe conseguenze negative.

Via | ArsTechnica

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: