Ecco il nuovo Apple Remote, per controllare sia il Mac che l’iPhone

I nuovi iMac presentati da Apple, oltre a ricevere in dotazione la tastiera Wireless ed il nuovo Magic Mouse, avranno la possibilità di essere controllati dal nuovo Apple Remote, il telecomandino infrarossi che questa volta potrà essere utilizzato anche per l’iPhone!

Senza titolo-6

Apple Remote con iPod e iPhone

Se colleghi il tuo iPod allo stereo di casa, a un paio di altoparlanti amplificati o alla TV, con Apple Remote puoi controllare canzoni, presentazioni di foto e molto altro da qualsiasi angolo della stanza. Inserisci il tuo iPod nell’Universal Dock e scegli una playlist, una presentazione o un video, poi mettiti comodo e goditi lo spettacolo. Vuoi passare alla prossima canzone? Non devi nemmeno alzarti: basta premere Avanti sul tuo Apple Remote. E se ricevi una chiamata sull’iPhone? Premi Pausa, poi riprendi da dov’eri rimasto.

Apple Remote con Mac

Con Apple Remote hai il controllo totale di musica, foto, video e DVD da ogni angolo della stanza. Funziona con Front Row, un’interfaccia a tutto schermo che ti fa accedere ai contenuti digitali del tuo Mac con la stessa semplicità con cui navighi il tuo iPod. Premendo il pulsante Menu, la Scrivania sparisce lasciando spazio all’elegante interfaccia di Front Row, così puoi prendere pieno controllo dei tuoi contenuti: la musica di iTunes, le foto di iPhoto, i video nella cartella dei filmati e qualsiasi DVD tu voglia riprodurre. Puoi regolare il volume, attivare la riproduzione casuale, passare al capitolo successivo di un DVD, e riprodurre una presentazione, un filmato creato in iMovie o persino il trailer di un film.

Ovviamente il telecomandino può essere acquistato anche separatamente direttamente dall’Apple Store o a questo indirizzo.

I nuovi iMac presentati da Apple, oltre a ricevere in dotazione la tastiera Wireless ed il nuovo Magic Mouse, avranno…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: