Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple brevetta una nuova tecnologia per il riconoscimento dei volti
Brevetti

Apple brevetta una nuova tecnologia per il riconoscimento dei volti 

Apple ha registrato un nuovo brevetto riguardante una tecnologia in grado di rilevare i volti. Si tratta di un sistema ottenuto dopo l’acquisizione di PrimeSense del 2013.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La tecnologia protagonista del brevetto permette di individuare i volti umani attraverso l’analisi di immagini o video. L’aspetto fondamentale è che, rispetto ad altri sistemi attualmente utilizzati da altre società, quella di Apple presta molta attenzione alla profondità di campo, uno dei dati più importanti da prendere in considerazione durante l’analisi.

Ciò è possibile grazie ad un nuovo algoritmo di Apple, che riesce ad estrapolare dati relativi alla profondità di campo e a creare di conseguenza una mappa di quest’ultima. L’immagine viene divisa in più aree, che vengono poi “analizzate” da un algoritmo di rilevamento facciale standard, che modifica i parametri di ricerca prendendo in considerazione la distanza delle zone prese in esame.

Un particolare sensore ad infrarossi svolge un ruolo fondamentale. Questo è abbinato alla fotocamera, il cui compito è quello di “catturare” quante più informazioni possibili sull’ambiente circostante.

La tecnologia registrata da Apple non è però in grado di distinguere i volti umani riconosciuti in una immagine. Questo “problema” potrebbe essere risolto tramite l’applicazione di un secondo algoritmo, che analizzerebbe in un secondo momenti l’immagine, per riconoscere precise peculiarità di un volto.

Questa potrebbe essere una delle tante novità esclusive di iPhone 8 ma, così come per ogni altro brevetto, non possiamo dire quando questa tecnologia verrà effettivamente implementata in un dispositivo.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.