Le tracce di macOS 10.13 sono sempre più evidenti. Il nuovo sistema operativo per Mac arriverà dopo la WWDC

Anche se la prossima versione del MacOS verrà rilasciata soltanto dopo la WWDC 2017, sono già apparsi i primi segnali in rete.

Già da diversi mesi Apple ha iniziato a lavorare alla prossima versione del sistema operativo per Mac, la 10.13, ma nel mese di Febbraio gli accessi da questo sistema operativo si sono moltiplicati esponenzialmente. Questo indica che l’azienda si trova già in una fase di test avanzata, con una diffusione privata alquanto ampia tra i dipendenti. E’ stato inoltre trovato un link che ne indica la diffusione privata tramite App Store:

https://swscan.apple.com/content/catalogs/others/index-10.13seed.merged-1.sucatalog.gz

Non sappiamo ancora il nome che porterà il successore di Sierra ma nel 2014 Apple ha apposto il trademark su una lunga lista di nomi che includono città della California, montagne, deserti ed animali. Tra i nomi non ancora utilizzati troviamo: Redwood, Mammoth, California, Big Sur, Pacific, Diablo, Miramar, Rincon, Redtail, Condor, Grizzly, Farallon, Tiburon, Monterey, Skyline, Shasta, Mojave, Sequoia, Ventura, e Sonoma.

Anche se la prossima versione del MacOS verrà rilasciata soltanto dopo la WWDC 2017, sono già apparsi i primi segnali…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
8111
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: