Il bug dell’orologio torna a colpire gli utenti. Lo scorso autunno alcuni possessori di iPhone/Touch hanno riscontrato un problema alla sveglia dell’iPhone e purtroppo la questione non sembra essere stata risolta.

Il problema si è verificato negli Stati Uniti. Infatti, con il passaggio da ora solare a ora legale, le lancette dell’orologio sono andate indietro di un’ora. Il risultato corrisponde ad un anticipo complessivo di ben due ore. Per ora il problema è stato riscontrato solo negli Stati Uniti in cui il passaggio all’ora legale si verifica prima degli altri paesi ma non è da escludere che lo stesso problema potrebbe verificarsi anche in Italia il prossimo 27 marzo.

Per ovviare al problema potremmo riavviare l’iPhone manualmente oppure metterlo in modalità Aereo e riportarlo successivamente in modalità connessa. Per sicurezza, sarà meglio tenere a portata di mano una seconda sveglia per il 27 marzo.

Via | Macitynet