Notizie

Siri perde uno dei suoi principali ingegneri ed Apple punta su un ex-dipendente Youtube

Da Apple a Facebook, da Youtube ad Apple, scambio di dipendenti in Silicon Valley.

Negli ultimi tempi Apple ha subito qualche cambiamento riguardante il suo team a causa di abbandoni e nuove assunzioni.

Come riportato sul suo profilo Linkedin Rushin Shah, uno dei principali ingegneri Siri,ha deciso di migrare verso Facebook.

Dopo ben cinque anni passati in Apple come supervisore del machine-learnig, Shah si è detto entusiasta di passare al colosso di Palo Alto dove lavorerà ad AML , sistema di comprensione di linguaggi e dialoghi naturali.

Dopo 5 anni straordinari a Siri, ho deciso di proseguire. Ho iniziato oggi a Facebook AML, dove lavorerò sulla comprensione della lingua naturale e della dialogo.

Ho avuto la fortuna di lavorare su Siri in problemi incredibilmente emozionanti, duri e impegnativi e ho avuto l’onore di lavorare e imparare da una tonnellata di persone terribili; Non posso esprimere quanto sia grato per questo. Ma è giunto il momento per una nuova sfida, e sono incredibilmente emozionato per entrare a far parte di AML e lavorare con le persone stellari lì e altrove in Facebook e per l’opportunità di lavorare su una varietà di prodotti che hanno un impatto di oltre un miliardo di utenti ogni giorno :)

Apple nel frattempo assume un ex-dipendente YouTube ,Vijay Karunamurthy, per migliorare l’aspetto social e video, aree a cui l’azienda di cupertino sembra essere parecchio interessata.

Proprio nel momento del suo rilancio con Apple HomePod ed iOS11 dovuto alla sempre crescente concorrenza da parte di Google e Alexa di Amazon, Siri perde uno dei suoi principali ingegneri. Un vuoto che Apple tenterà di colmare con l’esperienza di Vijay Karunamurthy che a suo tempo ha partecipato alla costruzione delle prime versioni di Youtube e alla creazione dell’app di successo sul cibo “Nom“.

Via | 9to5mac

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!