Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Rumors

Il prossimo iPad Pro sarà alimentato dal chip A11X Bionic a 7nm | Rumor

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple e la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) stanno sviluppando un nuovo chip per dispositivi mobili che farà il suo debutto sui nuovi iPad Pro del prossimo anno.

Stando ad un rapporto di MyDrivers, il chip chiamato al momento “A11X Bionic” che alimenterà gli iPad Pro del 2018 è una versione potenziata del processore A11 Bionic di iPhone 8 e iPhone X, con più core e, probabilmente, più alte frequenze di clock.

Il futuro A11X Bionic beneficerà inoltre del processo di produzione di TSMC a sette nanometri, rispetto a quello a 10-nanometri utilizzato per produrre il processore A11 Bionic. Stando a Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, i prossimi iPad Pro avranno, sulla scia di iPhone X, la TrueDepth Camera e il sistema FaceID.

Non sappiamo quando Apple annuncerà i nuovi iPad Pro. La versione da 10.5″ è stata svelata in estate, durante la WWDC.

Via | iDownloadBlog

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.