Apple

Il futuro di Apple e iPhone è sempre più incerto

Oggi UBS ha rilasciato una nuova nota ai propri analisti, cercando di spiegare i problemi nel prevedere quale sarà il futuro finanziario di Apple. Secondo UBS infatti, è sempre più difficile prevedere quanto riuscirà a vendere l’azienda di Cupertino, sia in termini di dispositivi che in servizi.

Dopo l’annuncio dei risultati finanziari del Q1 2018, UBS ha voluto analizzare i dati condivisi da Apple. Nel farlo però ha riscontrato diverse difficoltà sulle previsioni future, in particolare non ha saputo rispondere alle seguenti domande: cosa succederà con questo nuovo super-ciclo dell’iPhone? Come cambierà il prezzo dell’iPhone in futuro? C’è un calo generale del mercato dell’elettronica, oppure Apple non è più capace di innovare?

Ovviamente queste domande sono sorte dalle vendite degli iPhone X non all’altezza delle aspettative. Sebbene il nuovo iPhone sia stato lo smartphone più venduto ogni settimana dopo il suo lancio, gli analisti si aspettavano qualcosa di più da questo smartphone Apple. Questo ha portato anche ad un calo notevole dello street price dello smartphone.

UBS ha fatto notare anche l’importanza dei servizi per Apple, che rappresentano sicuramente una grande fonte di guadagno. Non è però chiaro quale sarà la loro importanza in futuro. Potrebbero infatti diventare la maggiore fonte di guadagno per Apple, superando addirittura quella degli iPhone.

Concludendo, UBS non si sente più in grado di fare previsioni sicure sull’azienda di Cupertino. Apple potrebbe quindi effettuare delle svolte importanti in questo 2018, sia per quanto riguarda il mercato dei dispositivi che quello dei servizi.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button