macOS

Apple pubblica (per errore) la lista finale delle novità che saranno presenti in MacOS 10.13.4

Ieri è stata rilasciata la sesta beta di MacOS 10.13.4 High Sierra e mentre il changelog segnala soltanto bugfixes, in Francia (ma anche in Italia), per errore, l’App Store ha riportato l’intera lista dei cambiamenti, cosa che sarebbe dovuta avvenire soltanto con la diffusione della versione finale per tutti.

Di conseguenza, le novità definitive di High Sierra 10.13.4 saranno:

  • Supporto alle Business Chat in iMessage, per ora soltanto riservato a Stati Uniti e Canada
  • Aggiunto il supporto ai processori grafici esterni (eGPU)
  • Risolto un problema grafico legato alle applicazioni su iMac Pro
  • Adesso premendo cmd + 9 ci si sposta nella scheda aperta a destra all’interno di Safari
  • E’ possibile ordinare i segnalibri di Safari in base al nome o all’URL cliccando col tasto destro del mouse e scegliendo “Ordina per”
  • Risolto un bug che nascondeva i link nei messaggi
  • Migliora la protezione dei dati personali nella compilazione automatica dei moduli web
  • Le pagine non crittografate che richiedono i dati di una carta di credito adesso visualizzeranno dei messaggi di avviso nel campo di ricerca smart di Safari
  • Possibilità di visualizzare informazioni aggiuntive che descrivono il modo in cui i dati personali vengono utilizzati per determinate funzionalità

La novità più gradita è la conferma ufficiale che questa nuova versione includerà il supporto a schede grafiche esterne. Non si parla invece di Messaggi su iCloud, funzione in fase beta che potrebbe essere rimossa nella versione finale.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!