Apple ha spesso generato la maggior parte del profitto del settore smartphone grazie ai propri iPhone. Nell’ultimo trimestre del 2017 però le vendite non sono andate come previsto e la percentuale quest’anno si è abbassata drasticamente.

Nel 2015 Apple aveva registrato il 92% dei guadagni proveniente dal mercato degli smartphone vendendo solamente il 20% dei dispositivi complessivi. Grazie ai prezzi elevati dei prodotti Apple, questo è stato un trend piuttosto regolare, con una crescita lineare anno dopo anno. Nell’ultimo trimestre del 2017 l’andamento è cambiato radicalmente. Il guadagno ricavato in questo trimestre è stato solamente del 35% di tutto il settore smartphone. Il dato è stato condiviso direttamente da CNBC in un recente report.

L’iPhone X da solo ha generato il 21% delle entrate totali e il 35% dei profitti totali del settore smartphone nel corso del trimestre.

Paragonandolo alla concorrenza Android, il risultato raggiunto resta comunque strabiliante. Infatti, l’iPhone X ha generato un profitto cinque volte maggiore rispetto a 600 marchi Android messi assieme.

Apple allo stesso tempo vende anche gli iPhone più datati in modo da ricoprire diverse fasce di prezzo per ogni genere di esigenze. In questo modo continua a vendere di più, ma il ricavo sul singolo dispositivo viene ridotto.