AppleConcorrenza

Samsung batte Apple nel numero di attivazioni degli smartphone

Questa mattina il CIRP ha rilasciato una nuova analisi riguardo alle attivazioni degli smartphone negli Stati Uniti. Stando ai dati emersi, Samsung è riuscita a vendere una quantità maggiore di dispositivi rispetto ad Apple.

Ogni trimestre CIRP raccoglie i dati relativi alla quantità di smartphone attivati. Uno smartphone viene attivato quando viene eseguita la configurazione dopo la prima accensione. Stando ai dati emersi dall’analisi del trimestre da gennaio a marzo, Samsung è stata l’azienda con più smartphone attivati negli Stati Uniti. Complessivamente ha registrato il 39% delle attivazioni, mentre Apple è arrivata seconda con il 31%.

Durante il trimestre precedente i ruoli delle due aziende erano invertiti. Il 40% delle attivazioni era nelle mani di Apple, mentre Samsung era seconda con una percentuale inferiore. Questo ovviamente dipende anche dalla finestra di lancio dei vari dispositivi delle due aziende. Samsung ha recentemente lanciato il nuovo Galaxy S9, mentre Apple aveva lanciato l’ultimo smartphone a novembre.

Oltre a monitorare il numero delle attivazioni il CIRP ci ha fornito un altro dettaglio interessante. Stando ai loro dati la fedeltà nei confronti di un’azienda produttrice di smartphone, Apple non ha rivali. Il 90% degli utenti iPhone infatti sono rimasti fedeli agli smartphone dell’azienda di Cupertino e non hanno quindi sostituito il telefono con uno della concorrenza.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!