Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Nuova class action contro Apple per un difetto comune a tutti i modelli di Apple Watch
Apple Watch

Nuova class action contro Apple per un difetto comune a tutti i modelli di Apple Watch 

Di recente abbiamo vi abbiamo parlato di una class action riguardante la tastiera a farfalla utilizzata nel MacBook Pro. Stavolta è il turno dell’Apple Watch. Una nuova azione legale collettiva, infatti, sostiene che tutti i modelli di Apple Watch, dalla serie 0 alla serie 3, presentano lo stesso difetto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo quanto riportato da Patently Apple, coloro che hanno preso parte a questa nuova class action sostengono che tutti i modelli di Apple Watch hanno un difetto che provoca la rottura, la frantumazione o il distacco degli schermi:

Gli orologi contengono tutti lo stesso difetto, che fa sì che gli schermi sugli orologi si rompano, si frantumino o si stacchino dal corpo principale dell’orologio, senza colpa di chi li indossa, spesso solo giorni o settimane dopo l’acquisto.

I querelanti sostengono inoltre che Apple era a conoscenza del difetto sin dall’inizio, ma ha una politica che non accetta di coprire questo tipo di danno in garanzia:

Apple sapeva che gli orologi erano difettosi prima che iniziasse a venderli al pubblico. Inoltre, i consumatori si sono lamentati con Apple del difetto quasi immediatamente dopo che Apple ha messo sul mercato gli orologi Series 0, Series 1, Series 2 e Series 3.

La condotta di Apple di fronte al difetto, indica che la sua politica interna consiste nel negare l’esistenza dello stesso, affermando che il difetto è il risultato di un “danno accidentale” causato dai consumatori e quindi si rifiuta di onorare la sua Garanzia Limitata per tali motivi.

Fino ad oggi, Apple ha riconosciuto due problemi con i modelli Serie 0, estendendo le garanzie a tre anni sia per le batterie rigonfie che per le coperture posteriori staccate. Successivamente, l’azienda ha offerto la stessa estensione a determinati modelli della Serie 2 che presentavano il medesimo difetto alla batteria e ha identificato un problema su alcuni modelli della Serie 3 che mostravano strisce visibili sui display.

Nessuno dei difetti finora riconosciuti da Apple ha riguardato schermi frantumati o staccati, anche se questo problema potrebbe essere una conseguenza dovuta al rigonfiamento della batteria. I danni richiesti dai partecipanti alla class action ammonterebbero a circa 5 milioni di dollari.

Qualcuno di voi ha riscontrato il difetto sul proprio Apple Watch?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.